IMMAGINE DI CASTEL GANDOLFO

Caro Bollette….risparmia sui riscaldamenti

Massimizza l’Efficienza Energetica e Risparmia con i Pannelli Termoriflettenti per Termosifoni Se stai cercando un modo per migliorare l’efficienza del tuo sistema di riscaldamento e, allo stesso tempo, ridurre la bolletta, potresti voler considerare l’installazione di pannelli termoriflettenti per i tuoi termosifoni. Questi innovativi prodotti sono progettati per massimizzare l’efficienza energetica dei radiatori, mantenendo il calore lì dove serve veramente: all’interno della tua casa. Vediamo più da vicino come funzionano e quali benefici possono offrire. Pannelli Termoriflettenti: Una Soluzione Tecnologicamente Avanzata Materiali di Alta Qualità: I pannelli termoriflettenti sono realizzati con materiali di alta qualità, tra cui il polietilene e l’alluminio. Questa combinazione di materiali conferisce loro proprietà isolanti e riflettenti, riducendo così la dispersione di calore attraverso il muro dietro al termosifone. Massimizzazione dell’Efficienza Energetica: Grazie alla loro progettazione avanzata, questi pannelli convogliano il calore verso l’interno della stanza anziché lasciarlo disperdere nell’ambiente. Questo si traduce in termosifoni più caldi e in un ambiente più confortevole, tutto mentre si riducono gli sprechi energetici. Installazione Semplice e Adattabilità Universale Facilità di Installazione: Una delle caratteristiche chiave di questi pannelli è la loro facilità di installazione. Anche chi non si ritiene un esperto di fai da te può applicarli facilmente. Basta tagliare i pannelli alle dimensioni desiderate e fissarli al retro del termosifone utilizzando gli adesivi in dotazione. Adattabilità a Diverse Dimensioni: La flessibilità dei pannelli consente di adattarli a diverse dimensioni di termosifoni, garantendo una vestibilità perfetta. Sia che tu abbia termosifoni standard o più particolari, questi pannelli possono essere facilmente adattati. Prevenzione di Condensa e Umidità: Oltre a migliorare l’efficienza energetica, i pannelli termoriflettenti contribuiscono a eliminare il problema della condensa sui termosifoni. Questo può aiutare a prevenire la formazione di muffe e umidità indesiderate, migliorando così la qualità dell’aria nella tua casa. Risparmio Energetico e Riduzione dei Costi di Riscaldamento Mantenimento del Calore: La principale conseguenza positiva di questi pannelli è il mantenimento del calore all’interno della stanza anziché la sua dispersione. Ciò si traduce in una minore necessità di accendere frequentemente la caldaia o il sistema di riscaldamento, con conseguente riduzione del consumo di energia. Risparmio Economico a Lungo Termine: Anche se l’investimento iniziale potrebbe sembrare modesto, i benefici a lungo termine si tradurranno in un notevole risparmio economico. Riducendo i costi di riscaldamento, questi pannelli ti consentiranno di godere di un ambiente confortevole senza dover sostenere spese eccessive. Considerazioni sull’Acquisto: Qual è il Costo? Accessibilità Economica: La buona notizia è che questa soluzione è economica e accessibile. Puoi trovare i pannelli termoriflettenti a prezzi competitivi su piattaforme come Amazon. Esplora le diverse opzioni disponibili e scegli quella più adatta al tuo impianto di riscaldamento. Investimento Minimo per un Rendimento Massimo: Considera l’acquisto di pannelli termoriflettenti come un investimento minimo con un rendimento massimo in termini di comfort e risparmio energetico. Conclusione: Un Modo Intelligente per Ottimizzare il Tuo Riscaldamento Se desideri trasformare il modo in cui ti riscaldi, migliorare l’efficienza energetica del tuo sistema e risparmiare sulla bolletta, i pannelli termoriflettenti per termosifoni rappresentano una soluzione intelligente. Con la loro installazione facile, adattabilità universale e benefici a lungo termine, questi pannelli offrono un modo pratico per rendere più efficiente il tuo impianto di riscaldamento. Non solo contribuiranno a mantenere la tua casa più calda, ma porteranno anche a un significativo risparmio economico nel tempo. Rendi il tuo riscaldamento più intelligente e confortevole con questa soluzione fai-da-te.

Rome Videogame Lab 2024

Dal 25 al 28 gennaio all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone : Il Festival che Unisce Divertimento, Cultura ed Educazione! In arrivo la sesta edizione del Rome Videogame Lab, il festival italiano del videogioco, un evento imperdibile che si terrà dal 25 al 28 gennaio 2024 presso l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone a Roma. Organizzato da Cinecittà SpA e Fondazione Musica per Roma, questo festival si propone di promuovere il videogioco non solo come forma di intrattenimento, ma anche come prodotto culturale, artistico e sociale. Una Nuova Location: L’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone Dopo cinque edizioni di crescita presso gli Studi di Cinecittà, il Rome Videogame Lab approda quest’anno in uno dei più grandi luoghi di spettacolo d’Europa, progettato dal celebre architetto italiano Renzo Piano. L’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone si presenta come cornice ideale per un evento così eclettico, offrendo uno spazio ampio e moderno per accogliere gli appassionati di videogiochi. Un Programma Variegato per Tutti i Gusti Il programma dell’evento è ricco e diversificato, promettendo una gamma di attività coinvolgenti per tutti i partecipanti. Tra i momenti clou ci saranno talk, spettacoli, workshop e incontri business. I riflettori saranno puntati su ospiti nazionali e internazionali, garantendo una prospettiva globale sul mondo dei videogiochi. Le conferenze saranno il fulcro del festival, con una serie di dibattiti e approfondimenti che copriranno una vasta gamma di argomenti, dall’evoluzione dell’industria videoludica alle prospettive future. Un’occasione unica per gli appassionati di approfondire la loro comprensione del settore e interagire con esperti di fama mondiale. Dall’Educazione all’Intrattenimento: Il Cuore del Rome Videogame Lab Uno degli aspetti più affascinanti di questo festival è la sua dedica a promuovere il videogioco come strumento educativo. Il Rome Videogame Lab è la prima e unica manifestazione italiana di applied games, presentando simulazioni virtuali interattive della realtà che mirano a raggiungere obiettivi educativi, formativi, di marketing e di sensibilizzazione sociale e culturale. I workshop saranno un’opportunità per gli appassionati di apprendere nuove competenze e conoscenze nel campo dei videogiochi. Rivolti a tutte le età, questi workshop copriranno argomenti che vanno dalla sanità alla divulgazione scientifica, dall’educazione alla preservazione del patrimonio culturale. Dai Cimeli Videoludici al Showcase di Videogiochi: Un Viaggio nella Storia e nel Futuro Un’emozionante esposizione di cimeli videoludici del passato sarà una vera e propria delizia per gli appassionati di retrogaming. Questa sezione permetterà ai visitatori di immergersi nelle radici dell’industria, esplorando come i videogiochi hanno evoluto nel corso degli anni. Il climax dell’evento sarà lo showcase di videogiochi italiani e stranieri, un’opportunità unica per gli sviluppatori di presentare le loro opere al pubblico. Questo momento offrirà una panoramica sulla creatività videoludica contemporanea e consentirà ai partecipanti di sperimentare in anteprima i titoli più innovativi del momento. Una Novità Esclusiva per l’Italia: Promozione Indie su Steam Il Rome Videogame Lab fa la storia introducendo per la prima volta in un evento italiano una promozione speciale dedicata alle produzioni indie su Steam, il rinomato store digitale di videogiochi. Questa iniziativa offre agli sviluppatori indipendenti una vetrina unica per far conoscere le loro creazioni al vasto pubblico di appassionati di videogiochi. Dove e Quando: Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone L’evento si svolgerà dal 25 al 28 gennaio 2024 presso l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, situato in Viale Pietro de Coubertin 30. Un luogo prestigioso che aggiunge un tocco di eleganza a un festival già ricco di contenuti. Concludendo, Mettete Rome Videogame Lab tra i Prossimi Eventi da Non Perdere! In conclusione, il Rome Videogame Lab 2024 si prospetta come un’esperienza straordinaria per tutti gli appassionati di videogiochi. Un mix equilibrato di intrattenimento, cultura ed educazione che promette di soddisfare le aspettative di chiunque si avvicini a questo mondo affascinante. Segnate le date in agenda e preparatevi per un viaggio indimenticabile nel cuore della cultura videoludica italiana! Per ulteriori informazioni, visitate il sito ufficiale all’indirizzo romevideogamelab.it. Non fatevelo sfuggire!

Fai Da Te per Isolare Casa

Come isolare le pareti di casa con il fai-da-te: per ogni stanza, una soluzione. Ecco alcune soluzioni fai-da-te per isolare le pareti di casa in base alle diverse esigenze delle stanze: 1. Isolamento Generale: Pannelli Isolanti Minerali 2. Isolamento di Una Parete Fredda: Pannelli in Polistirolo 3. Soluzione per Stanze più Piccole: Tende Termiche 4. Soluzione per Stanze Grandi con Aperture: Tende Termiche o Mini-Cappotto 5. Isolamento con Materiali Naturali: Sughero 6. Realizzazione di Parete in Cartongesso 7. Cappotto Termico per Case più Piccole 8. Pavimento, Porte e Finestre: Altre Considerazioni Prima di iniziare qualsiasi progetto fai-da-te, assicurati di avere gli strumenti e la preparazione necessari. Se necessario, consulta esperti o professionisti per consigli specifici in base alle caratteristiche della tua abitazione.

Portal

Installazione artistica in realtà aumentata di Artematiko Il 3 novembre alle 17:00, a Villa Torlonia, all’interno di Technotown, si presenterà un’opera straordinaria, “Portal”. Si tratta di un’installazione artistica in realtà aumentata, un viaggio emozionante attraverso spazio e tempo, curato da Artematiko in collaborazione con Gianluca Ferranti, uno dei tutor di Technotown. “Portal” offre un’esperienza coinvolgente: attraverso l’uso di uno smartphone, auricolari e l’app gratuita ARTIVIVE per dispositivi iOS e Android, i visitatori potranno immergersi in un mondo di meraviglia. L’installazione, posizionata nell’atrio di Technotown, sarà accessibile al pubblico dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 19:00. Il processo creativo di “Portal” ha preso vita a gennaio 2023 e si è concluso lo scorso settembre. Artematiko, ricercatore artistico e artigiano cross-mediale, ha plasmato manualmente l’opera, ispirandosi a una pietra aliena con giochi di ombre su più piani. Quattro gemme colorate, blu, verde, giallo e rosso, si ergono su quattro castoni, enfatizzando la ricorrenza del numero quattro nell’intera installazione. La parte sonora, invece, è stata curata da Gianluca Ferranti, sound designer e musicista elettronico, nonché tutor di Technotown. La composizione musicale “Stoneblade” si basa sui quattro colori delle gemme presenti sull’installazione. Il brano si apre con quattro suoni distinti che si susseguono, rappresentando le frequenze dei quattro colori. Questi suoni accompagnano l’intera composizione, culminando in un’esplosione finale che riflette il movimento rotatorio delle gemme durante l’animazione. “Stoneblade” è un brano elettronico ricco di mistero e oscurità, che esplora diverse sfaccettature sonore, evocando l’ignoto e il mistero legati al totem. La musica crea un’atmosfera affascinante che si intreccia perfettamente con l’esperienza visiva, creando un viaggio evocativo attraverso nuovi scenari sonori. Sembra un’esperienza unica che fonde abilmente arte, tecnologia e suono per offrire un’immersione coinvolgente e suggestiva.

Basilica di San Pietro e Castel Sant’Angelo con i visori VR

Itinerario da San Pietro a Castel Sant’Angelo e soste con visualizzazioni 3D Il 25/08/2023 La Basilica di San Pietro ha una storia lunga 1700 anni, parte dei quali sono perduti ai nostri occhi. La passeggiata virtuale da Piazza San Pietro a Castel Sant’Angelo è un breve itinerario storico durante il quale potrai vedere con i tuoi occhi la ricostruzione della prima Basilica di San Pietro, costruita nel IV secolo sotto l’imperatore Costantino. Con l’ausilio dei visori della realtà virtuale faremo un breve itinerario partendo proprio da Piazza San Pietro, dove scopriremo la storia di questo sito prima della costruzione della grande basilica. Dal Circo di Nerone al colonnato del Bernini, vedremo le trasformazioni nei secoli di questo incredibile luogo. Da Piazza San Pietro ci sposteremo lungo via della Conciliazione verso Castel Sant’Angelo. Scopriremo qui l’imponente mole del mausoleo fatto costruire dall’imperatore Adriano; vedremo il suo aspetto antico e conosceremo meglio la sua storia fino alla trasformazione in castello fortificato. Grazie alla realtà virtuale avremo modo di vedere come sono cambiati nei secoli questi due monumenti fondamentali della città di Roma, e quali sono stati i personaggi che hanno influito maggiormente sulle loro trasformazioni. Il virtual tour a Roma, dal Vaticano a Castel Sant’Angelo, è l’occasione per ricostruire le principali fasi storiche di questa zona prima della costruzione della moderna via della Conciliazione.

This is Wonderland a Roma, al Giardino delle Cascate

Dal 06/07/2023 al 17/09/2023 “This is Wonderland” sembra essere un evento affascinante che trasformerà il Giardino delle Cascate presso il Laghetto dell’Eur in un’esperienza artistica e narrativa unica durante l’estate, dal 6 luglio al 17 settembre 2023. L’evento sembra essere ispirato al classico della letteratura “Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carroll ma con una prospettiva nuova e interessante. Il percorso narrativo proposto da “This is Wonderland” sembra coinvolgere i visitatori in un mondo di fantasia e meraviglia, sfidando i confini dell’arte espositiva e portando in scena il fascino della luce. Il fatto che il parco sia aperto straordinariamente dalle 19.00 alle 2.00 per tutta l’estate aggiunge un elemento di magia notturna all’esperienza. L’idea di esplorare diverse interpretazioni e possibilità alternative alla storia di Alice, come se il finale del suo sogno avesse molteplici esiti, è affascinante. Questo approccio sembra incoraggiare i visitatori ad essere protagonisti della loro avventura e autori di una storia personale all’interno del mondo di “Alice nel Paese delle Meraviglie”. L’evento promette una vasta gamma di elementi artistici, tra cui arte scenica, installazioni, performance, musica, luci e ombre. Ogni area sembra essere progettata per offrire un’esperienza diversa, dalla sfida a scacchi con la Regina di Cuori al Labirinto di Carte, dalle altalene del Cappellaio Matto al mondo dell’illusione negli specchi. L’idea di uno Shisha Bar con sapori arabeggianti aggiunge una dimensione unica all’evento. L’Area del Tè sembra essere un luogo affascinante per scattare foto e godersi il “Buon Non Compleanno”. Infine, la promessa di uno spettacolo inscenato da interpreti provenienti da diverse parti del mondo sembra arricchire ulteriormente l’esperienza, offrendo una prospettiva globale sulla storia di Alice nel Paese delle Meraviglie. Questo evento sembra davvero un’opportunità per gli amanti dell’arte, della fantasia e dell’avventura di immergersi in un mondo incantato ispirato a uno dei grandi classici letterari.

Technotown, Festival della Società e della Cultura Digitale

Technotown Ospita la Prima Edizione del Festival della Società e della Cultura Digitale Nel cuore di Roma Capitale, presso l’hub della scienza creativa di Villa Torlonia, si terrà il 20 maggio la prima edizione di DIGITAL ERGO SUM – Festival della Società e della Cultura Digitale. Questo evento, organizzato da Zètema Progetto Cultura in collaborazione con ASSIPOD.org – Associazione Italiana Podcasting e Siamoumani.org-SiamoUmani Business lab, promette di essere un’occasione imperdibile per chi è appassionato del mondo digitale e vuole contribuire a promuovere un utilizzo consapevole delle tecnologie digitali. Le tecnologie digitali sono sempre più presenti nella vita quotidiana, con impatti sia positivi che negativi. Ma quale impatto hanno sulle nostre culture e sulla società nel suo complesso? Questa è la domanda centrale che verrà esaminata durante l’evento. Il festival è rivolto a una vasta gamma di partecipanti, tra cui studenti, professionisti, docenti, giornalisti, imprenditori e operatori del sociale, tutti desiderosi di essere protagonisti del cambiamento e di promuovere un approccio responsabile all’era digitale. L’evento si articolerà in diverse fasi: Tavole Rotonde (dalle 10.00 alle 13.00): Sessioni Pomeridiane (dalle 15.00 alle 18.30): Durante queste sessioni, esperti digitali condivideranno le loro esperienze e casi di successo sull’utilizzo virtuoso delle nuove tecnologie e dei social media. I temi trattati includono crowdfunding, digital storytelling, educazione digitale, lavoro nell’era digitale, video e podcast, nonché marketing e comunicazione. Aperitivo di Networking (dalle 18.30 alle 20.00): L’evento si concluderà con un’opportunità di networking per consentire ai partecipanti di connettersi e condividere idee in un ambiente informale. Il costo del biglietto di ingresso giornaliero è di soli 1 euro, acquistabile direttamente presso la biglietteria in loco. Tutti i partecipanti avranno l’opportunità di partecipare a tutte le iniziative del Festival. Per ulteriori dettagli sul programma completo, informazioni e prenotazioni, si può visitare il sito ufficiale dell’evento all’indirizzo http://digitalergosum.it. Se sei interessato a esplorare il ruolo delle tecnologie digitali nella cultura e nella società, questo festival è un appuntamento da non perdere. Sia che tu sia uno studente curioso, un professionista del settore o semplicemente interessato a scoprire come il digitale sta plasmando il nostro mondo, DIGITAL ERGO SUM offre un’opportunità di apprendimento e networking che vale la pena esplorare.