IMMAGINE DI CASTEL GANDOLFO

Senza titolo

Il 25 maggio 2024, il Pala Cesaroni di Genzano di Roma ospiterà la 14ª edizione di “Rock per un Bambino”, un evento musicale di beneficenza che ha il nobile scopo di sostenere l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù. L’evento, organizzato dall’Associazione Aurora Music Rock, è diventato un appuntamento annuale imperdibile che unisce musica e solidarietà. Un Programma Ricco di Artisti La serata vedrà la partecipazione di numerosi artisti di spicco. Tra i protagonisti ci saranno Luca Guadagnini & Band, Ivana Spagna, Fausto Leali, Peter White, e la cover band di Rino Gaetano “Nuntereggopiù”. L’evento sarà presentato da Tiziana Mammucari, Diego Brunetti in arte “La Signora Gilda” e Claudio Lippi​ (Rock per un Bambino)​​ (Spettacolo Periodico Daily)​​ (Castelli Oggi)​. La Missione dell’Evento “Rock per un Bambino” nasce dal dolore personale di Luca Guadagnini e sua moglie Genni per la perdita della loro figlia Aurora, affetta da un tumore infantile. Attraverso questo evento, i coniugi Guadagnini hanno trasformato la loro sofferenza in un progetto di speranza e sostegno per altri bambini malati. Negli anni, l’iniziativa ha raccolto oltre 235.000 euro per il reparto di Neonatologia Medica Chirurgica dell’Ospedale Bambin Gesù​ (Spettacolo Periodico Daily)​​ (Castelli Oggi)​​ (Globe Today’s)​. Momenti Speciali della Serata Un momento particolarmente toccante della serata sarà l’esibizione della canzone “Tornerà l’Aurora”, scritta da Luca Guadagnini in memoria della figlia. Quest’anno, la performance sarà resa ancora più emozionante dalla partecipazione del figlio Elia, che ballerà accompagnato dal corpo di ballo della ASD Star Dance School​ (Rock per un Bambino)​​ (Spettacolo Periodico Daily)​. Il Supporto degli Sponsor L’evento è reso possibile grazie al supporto di numerosi sponsor e aziende, tra cui AMG di Mirko Vinciguerra, Stonata Produzioni di Alice D’Autilla e Houge Group di Livia Masala. Questi partner, insieme all’impegno dell’Associazione Aurora Music Rock, garantiscono il successo di “Rock per un Bambino” ogni anno​ (Castelli Oggi)​​ (Globe Today’s)​. Un Appuntamento da Non Perdere “Rock per un Bambino” rappresenta non solo un’occasione per ascoltare buona musica, ma anche un’opportunità per contribuire a una causa importante. L’appuntamento è per il 25 maggio 2024 al Pala Cesaroni di Genzano di Roma. Per maggiori informazioni e per sostenere l’iniziativa, è possibile visitare il sito ufficiale dell’evento. Questo evento promette di essere una serata indimenticabile, dove la musica si fonde con la solidarietà per fare la differenza nella vita dei bambini e delle loro famiglie.

Il suono di Listz a Villa d’Este

Scopri il Fascino della Musica Classica: “Il Suono di Liszt a Villa d’Este” a Genzano e Velletri La XII edizione della rinomata rassegna “Il Suono di Liszt a Villa d’Este” continua a catturare l’attenzione degli appassionati di musica classica con un calendario ricco di eventi, che si terranno nelle incantevoli location di Velletri e Genzano, nel cuore dei suggestivi Castelli Romani. Questa straordinaria iniziativa, ideata dall’Associazione Colle Ionci, con il patrocinio della Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri e il sostegno della Regione Lazio, offre agli spettatori l’opportunità di immergersi in un’esperienza unica, all’insegna della grande musica e della bellezza dei luoghi che ospitano gli eventi. Un Viaggio Musicale attraverso Marzo 2024 Il mese di marzo 2024 sarà un trionfo di concerti straordinari, che delizieranno gli amanti della musica classica con repertori eccezionali eseguiti da musicisti di fama internazionale. Quattro imperdibili appuntamenti sono previsti, ognuno caratterizzato da un programma unico e coinvolgente. 1. Domenica 3 Marzo – “Duo Violino Pianoforte di Autori Proprietari di un Erard” a Velletri 2. Sabato 16 Marzo – “Armonie della Cappella Musicale Enrico Stuart” a Genzano 3. Domenica 17 Marzo – “Gli Strumenti di Erard: Arpa e Pianoforte in Duo” a Velletri 4. Domenica 24 Marzo – “Cello e Piano: Un Duo di Giovani Promesse” a Velletri Partecipa agli Spettacoli: Informazioni Utili e Prenotazioni Per partecipare a questi straordinari spettacoli, è necessario prenotare anticipatamente il proprio posto contattando l’organizzazione ai seguenti numeri: 3711508883 e 339274881, oppure inviando un’email a colleionci@gmail.com. Il costo d’ingresso è di € 10. Le location degli eventi sono facilmente raggiungibili: l’Auditorium di Velletri “Romina Trenta” si trova in Piazza Trento e Trieste, mentre la Sala del Cembalo e la Sala delle Armi di Palazzo Sforza Cesarini sono situate in via Scaloni a Genzano. Unisciti a noi per vivere un’esperienza musicale straordinaria, immersa nella bellezza dei Castelli Romani e avvolta dalle melodie che hanno fatto la storia della musica classica. “Il Suono di Liszt a Villa d’Este” ti aspetta per condividere emozioni e bellezza attraverso le note.

Music Day Roma – edizione Natale 2023

Il Music Day Roma è un evento imperdibile per gli amanti della musica e dei dischi, perché offre una vasta gamma di esperienze, incontri e novità. Ecco alcune considerazioni sulla manifestazione:

Roma Jazz Festival 2023

Il Roma Jazz Festival Celebra la Sua Quarantasettesima Edizione con “Transition” Dal 12 ottobre al 26 novembre 2023 , la Città Eterna si anima con la Quarantasettesima Edizione del Roma Jazz Festival . L’edizione di quest’anno, denominata “Transition”, esplora il concetto di transizione in diversi ambiti, dall’ecologia alla tecnologia, dall’economia alla società, e naturalmente, nella musica. Un Viaggio Sonoro in Transizione: La musica jazz si fonde con altri generi musicali, come pop, rap, musica elettronica e contemporanea, creando un confine sottile e avvincente. Il tema della transizione diventa il filo conduttore di un’esperienza musicale che abbraccia una vasta gamma di stili e influenze. Artisti Protagonisti: Sul palco del Roma Jazz Festival “Transition” si esibiscono numerosi protagonisti della scena nazionale e internazionale. Tra i nomi di spicco figurano Ibrahim Maalouf, John Scofield, Mononeon, Judith Hill, Tony Levin, Francesco Bearzatti, Giacomo Turra e molti altri. La diversità degli artisti riflette la molteplicità di approcci alla musica e sottolinea l’elettismo del festival. Mix di Sonorità e Eventi Unici: Il festival si propone di offrire un mix di sonorità ed eventi che catturano l’attenzione di un pubblico di tutte le età. Le performance non si limitano al jazz classico, ma esplorano le connessioni e le influenze che il genere ha avuto su altri stili musicali. Informazioni Pratiche: Acquisto Biglietti: I biglietti per i concerti del Roma Jazz Festival “Transition” 2023 a Roma sono disponibili qui . Il Roma Jazz Festival continua ad essere una vetrina per l’innovazione musicale e una celebrazione della diversità sonora, offrendo al pubblico un’opportunità unica di immergersi in un mondo di emozioni e sperimentazioni musicali.

Morgan Freeman Sostituisce Jimi Hendrix!

Il mondo delle teorie del complotto è noto per le sue storie strane e bizzarre, e oggi vi presentiamo una teoria che si distingue per la sua incredibile assurdità. Secondo alcuni, il celebre attore Morgan Freeman non è ciò che sembra essere. No, non stiamo parlando di una questione di identità o di falsa identità, ma della convinzione che Morgan Freeman sia, in realtà, il leggendario chitarrista Jimi Hendrix! È difficile credere che questa teoria possa essere presa sul serio, ma esaminiamola con uno spirito di curiosità e un pizzico di umorismo. La Somiglianza Strabiliante Uno degli argomenti principali dei sostenitori di questa teoria è la somiglianza fisica tra Morgan Freeman e Jimi Hendrix. Sì, entrambi sono uomini di colore, ma la somiglianza si ferma qui. Ignorando il fatto che Morgan Freeman è nato nel 1937 e Jimi Hendrix nel 1942, alcuni insistono che i due siano la stessa persona. Chiaramente, questa affermazione è priva di qualsiasi fondamento. Il Mistero della Chitarra e della Mano Sinistra Un altro punto che viene spesso citato è che entrambi erano mancini e abili chitarristi. Ma è importante sottolineare che ci sono molte persone mancine e talentuose nel suonare la chitarra, senza per questo essere Morgan Freeman o Jimi Hendrix. Il Tributo di Freeman a Hendrix I sostenitori di questa teoria fanno notare che Morgan Freeman ha tenuto una serata in onore di Jimi Hendrix. Tuttavia, questo non è altro che un esempio di un artista che ammira e rispetta un altro artista. È un gesto comune nel mondo dello spettacolo e non costituisce una prova che Freeman sia in realtà Hendrix. La Presunta Morte di Hendrix e il Cambio di Identità Una delle parti più strane di questa teoria del complotto è la convinzione che Jimi Hendrix avrebbe inscenato la sua morte perché era stanco del suo successo come chitarrista e voleva una nuova vita come attore. Questa affermazione non è supportata da alcuna prova concreta e ignora il fatto che Morgan Freeman aveva già iniziato la sua carriera d’attore nel 1969, un anno prima della morte apparente di Hendrix nel 1970. Il Servizio Militare Misterioso di Hendrix Un altro dettaglio interessante menzionato dai sostenitori di questa teoria riguarda il breve periodo in cui Hendrix ha prestato servizio nell’esercito. Questo aspetto della vita di Hendrix non è ancora stato completamente spiegato, ma sappiamo che fu congedato dall’esercito a causa delle sue abitudini indisciplinate, non perché fosse una spia di nome Morgan Freeman. Conclusione In breve, questa teoria del complotto è totalmente priva di fondamento e si basa su congetture assurde. È importante ricordare che le teorie del complotto spesso sono create per puro divertimento o per ingannare le persone. La realtà è molto più semplice: Morgan Freeman e Jimi Hendrix sono individui diversi con carriere distinte, e non esistono prove concrete per sostenere questa teoria. Mentre può essere interessante esaminare queste teorie con un pizzico di sarcasmo, è fondamentale non prenderle troppo sul serio. La realtà è spesso molto più chiara e lineare di quanto possiamo immaginare.

Testaccio Estate 2023

dal 1 giugno al 20 settembre Testaccio Estate è una rassegna estiva che si svolge presso la Città dell’Altra Economia, situata nei luoghi dell’ex mattatoio. Questa offre un ampio calendario di eventi e attività ricreative che ruotano attorno a cibo, musica, proiezioni, manifestazioni e divertimento. Durante l’estate, sono previsti anche incontri e dibattiti su tematiche sociali e culturali, come territorio, politiche alimentari, cultura, arte, politica e ambiente. La si svolge dal 1 giugno al 20 settembre ed è caratterizzata dalla sostenibilità, dalla promozione del cibo di qualità, dall’intrattenimento e dall’impegno sociale. Inoltre, è un evento completamente privo di plastica, contribuendo così alla riduzione dell’impatto ambientale. Testaccio Estate è aperto a persone di tutte le età, compresi gli amici a quattro zampe, ed è stato progettato per essere inclusivo e accessibile a tutti. Per quanto riguarda l’aspetto gastronomico, il Collettivo Gastronomico Testaccio, guidato dallo chef Marco Morello, sarà responsabile della proposta culinaria. Questo ristorante servirà cibo realizzato con materie prime di qualità, preferibilmente provenienti da filiere corte, con una particolare attenzione alla cucina vegetariana e biologica. Inoltre, il ristorante fungerà da strumento di divulgazione, promuovendo temi come la lotta agli sprechi alimentari, la qualità del cibo e la valorizzazione del territorio. Il Collettivo coinvolgerà anche aziende del settore agroalimentare, politici locali, associazioni e comunità interessate a rendere la città più moderna e sostenibile. Oltre al ristorante, ci saranno una pizzeria e un truck dedicato allo street food gestito da Anvedi, che porteranno autenticità romana all’interno della Città dell’Altra Economia. La ospiterà anche due mercati settimanali per promuovere il consumo consapevole e l’economia manifestazione circolare. Il Farmer Market sarà gestito direttamente dai produttori locali per presentare i prodotti del territorio ei metodi di produzione sostenibili. L’Urban Market, invece, offrirà una vasta selezione di oggetti vintage, abiti, artigianato second hand e vinili d’epoca. Per il tempo libero e il divertimento, Testaccio Estate offrirà un’area dedicata ai bambini, con eventi e attività organizzate dalla Fondazione CulturaSì. Inoltre, ci saranno spettacoli musicali, proiezioni e concerti, con artisti locali e internazionali che si esibiranno sul palco dell’evento. L’offerta musicale include karaoke, serate a tema anni 2000 e 1980, dj set, live e stand-up comedy. Testate è una lunga rassegna culturale che si svolge all’interno di Testaccio Estate 2023. Questa rassegna mette a disposizione un palco per tutta l’estate, dove verranno organizzati incontri, eventi e dibattiti su una varietà di legati alla sostenibilità, declinata in tematiche diverse forme: sostenibilità alimentare, sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale. Ecco alcuni degli eventi in programma: Oltre a questi eventi, ci saranno anche presentazioni letterarie, discussioni, interviste e incontri con artisti e scrittori su varie tematiche culturali. Ecco alcuni dei primi eventi culturali confermati: Testate coinvolgerà una vasta gamma di ospiti provenienti dai mondi dell’arte, dell’editoria, del cinema, del giornalismo, della politica e dell’attivismo. Questi esperti ed esponenti di diversi settori parteciperanno agli eventi e condivideranno le loro conoscenze e prospettive per contribuire a un dibattito costruttivo all’interno di Testaccio Estate. Il progetto Testate è curato da un gruppo di professionisti con esperienze significative in vari campi, compresi direttori artistici, organizzatori di eventi culturali e una comunità romana di genitori con oltre 45.000 utenti, che forniranno supporto per creare un’esperienza adatta alle famiglie all’interno della rassegna.

Estate al Maxxi 2023

Un ricco un programma serale di musica, cinema, incontri e reading nella piazza del Museo Dal 21/06/2023 al 27/07/2023 Estate al MAXXI è un programma estivo che offre una serie di appuntamenti culturali al Museo nazionale delle arti del XXI secolo (MAXXI) a Roma. Questi eventi si svolgono dal 21 giugno alla fine di luglio, ogni martedì, mercoledì e giovedì, e prevedono una varietà di iniziative culturali, tra cui musica, cinema, incontri letterari e lettura di libri. Tra i protagonisti delle serate ci sono personaggi noti, artisti, scrittori e musicisti. Ecco alcuni dei principali eventi in programma: Questi eventi si svolgeranno nella piazza del MAXXI, e molti di essi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti. Sono un’ottima opportunità per godere di una varietà di esperienze culturali durante l’estate a Roma.

Guns n’ Roses a Roma nel 2023: data e biglietti del concerto

I Guns N’ Roses, una delle band leggendarie del rock, si esibiranno a Roma nel 2023 come parte del loro Europe 2023 Tour. Il concerto è previsto per L’8 luglio 2023 e si terrà al Circo Massimo. Questa rappresenta l’unica data italiana del tour della band. I Guns N’ Roses hanno conquistato il mondo della musica negli anni ’80 e ’90 con la loro potente miscela di hard rock, punk e blues. La band è nota per le performance esplosive sul palco e ha venduto oltre 100 milioni di dischi in tutto il mondo. Ancora oggi, sono una delle band più influenti e amate nella storia del rock. La formazione attuale della band comprende membri storici come Axl Rose (voce e pianoforte), Duff McKagan (basso) e Slash (chitarra solista), insieme ad altri talentuosi musicisti come Dizzy Reed (tastiere), Richard Fortus (chitarra ritmica), Frank Ferrer (batteria) e Melissa Reese (tastiera). Il concerto al Circo Massimo di Roma promette di essere un grande spettacolo per i fan italiani e un’occasione imperdibile per godere della musica dei Guns N’ Roses in una delle location più iconiche della città.

SUMMERTIME 2023 – CASA DEL JAZZ

dal 7 giugno al 6 agosto 2023 A Villa Osio i concerti dei grandi nomi della scena musicale italiana e internazionale La stagione estiva di concerti a Roma si preannuncia ricca e variegata, con l’evento “Summertime” prodotto dalla Fondazione Musica per Roma alla Casa del Jazz. Questo festival musicale offre oltre 60 concerti che abbracciano diversi generi musicali, tra cui jazz, blues, soul, swing, funky, acid jazz e musiche del Mediterraneo. Gli spettacoli si svolgono all’aperto nel parco di Villa Osio a Viale di Porta Ardeatina, e sono intervallati da DJ set. Ecco alcuni punti salienti dell’evento: Questo festival estivo offre un’ampia gamma di spettacoli musicali, offrendo agli amanti della musica l’opportunità di godere di concerti di alta qualità in una varietà di generi, con artisti di fama internazionale e talenti emergenti.