fbpx
Comunicazioni Utilità Viabilità

Nuovo impianto d’illuminazione per la pista ciclabile di Castel Gandolfo

Via libera dalla giunta di Castel Gandolfo alla donazione di un impianto di illuminazione per la pista ciclabile che arriva fino al vicino comune di Albano e che si snoda al di sotto Via Giovanni Paolo II.

A donare l’impianto con corpi illuminanti completi dei pali, sarà lo studio di architettura DRA&U – REthinkING REbuildING il quale realizzerà in via dell’Uliveto, poco distante dalla pista ciclabile, un intervento di rigenerazione urbana.

Rigenerazione urbana a zero impatto ambientale e opere per la comunità

Insieme al progetto di rigenerazione urbana lo studio DRA&U – REthinkING REbuildING  ha presentato all’Amministrazione Comunale il progetto di realizzazione dell’illuminazione della pista ciclabile a beneficio della collettività del Comune di Castel Gandolfo.

“Ho avuto modo di seguire tutte le fasi di progettazione e realizzazione di questa iniziativa – spiega l’Assessore all’urbanistica Cristiano Bavaro – la quale si basa sulla realizzazione di un nuovo edificio che mantiene l’attuale sagoma e volumetria, ma che sarà un nuovo esempio di architettura contemporanea ecosostenibile e che sarà classificato NZEB ovvero Nearly Zero Energy Building, nel più totale rispetto dell’ambiente e del territorio. Inoltre, l’intervento di riqualificazione prevedrà la tutela delle aree verdi del lotto con l’incremento della vegetazione con piante di pregio, area giochi ispirata agli insegnamenti di Rudolf Steiner, e orti privati per la coltivazione di verdure”.

“Il progetto di iniziativa privata – dichiara il Sindaco Milvia Monachesi – si fonda sull’importanza di tutelare il territorio urbano, intervenendo attraverso la rigenerazione urbana senza ulteriore consumo di suolo. Con il chiaro obiettivo di riqualificare aree ed edifici in stato di degrado, sia dal punto di vista architettonico che energetico. Attraverso questa sinergia positiva tra pubblico e privato la pista ciclabile, che parte da Castel Gandolfo ed arriva a Albano Laziale, avrà la sua illuminazione. Ringraziamo, da parte dell’Amministrazione Comunale e a nome di tutta la cittadinanza, lo Studio REthinkING REbuildING per la sensibilità dimostrata”.

by: Francesca Ragno

 

 

fonte: romatoday.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.